By Emanuele Severino

Show description

Read Online or Download Téchne. Le radici della violenza PDF

Similar italian books

Extra resources for Téchne. Le radici della violenza

Example text

II. Sulla terra si diffonde sempre più rapidamente una gigantesca pressione, con sensi, modalità, intensità e ritmi diversi, ma accomunati tutti dalla stessa direzione dal basso verso l’alto: si tratta del processo di emancipazione dei popoli poveri da quelli ricchi, delle classi sfruttate da quelle sfruttatrici, dei gruppi dalle istituzioni, dei giovani dagli adulti, delle femmine dai maschi, degli emarginati e anormali dagli inseriti e normali, delle azioni umane dalle leggi e dalle tradizioni, di tutti gli altri popoli e Stati dal monopolio del dominio detenuto dalle due superpotenze mondiali.

Poiché tale volontà scaturisce dal sostanziale equilibrio di forze dei due avversari e tale equilibrio è determinato anche dalle due sfere di influenza che essi hanno stabilito nel mondo, ne segue che, anche indipendentemente dagli accordi di Jalta, e indipendentemente dall’avvicendamento al potere da parte dei «falchi» e delle «colombe», il fondamentale interesse comune degli Stati Uniti e dell’Unione Sovietica è di perpetuare indefinitamente l’attuale rapporto di forze e quindi l’ordine oggi esistente nel mondo.

Il «significato del nostro tempo», comunque, non è un dato, ma si forma all’interno di una interpretazione. Qui si voleva dire che la logica di questo libro non si rinchiude nella logica dell’interpretazione e cioè nella logica dell’ipotesi. Ed ecco, sempre in forma schematica, le «conseguenze» delle due ipotesi. 1. La volontà delle due superpotenze di evitare il conflitto atomico – cioè la distruzione dell’umanità – è il fattore stabilizzante più potente che oggi esista sulla terra. Più potente di ogni tradizione.

Download PDF sample

Rated 4.45 of 5 – based on 43 votes