By Michele Emmer (auth.)

E’ dedicato all’artista Armando Pizzinato il quantity del 2005.

E si parla di arte; oltre che di Pizzinato, di Pollock, grazie alla collaborazione della Guggenheim assortment di Venezia.

E si parla di architettura, dalla topologia ai progetti di Ghery e di Renzo Piano.

E di modelli matematici in line with los angeles lotta contro il cancro, contro l’AIDS.

Di come los angeles matematica può aiutare a prevenire e intervenire.

E si parla di matematica della guerra e di come l. a. matematica possa aiutare a proteggere l’ambiente. Nel gennaio 2005, scrivendo queste parole, diventa di grande e drammatica attualit� l’utilizzo dei modelli matematici according to l. a. meteorologia. Prevedere in step with salvare.

Non poteva mancare Venezia. Il vetro, le murrine, grazie alla fantastica collezione di Giovanni Sarpellon.

E di quarta dimensione, di rendere visibile l’invisibile.

E alla wonderful, un poco di magia, grazie a Bustric.

E di tante altre cose, non dimenticando l’omaggio ed il ricordo a un grande matematico: H.S.M. ‘Donald’ Coxeter.

Show description

Read Online or Download matematica e cultura 2005: a cura di Michele Emmer PDF

Best italian books

Additional resources for matematica e cultura 2005: a cura di Michele Emmer

Example text

Tutti i programmi sono stati realizzati dall’autore. Stelle Fig. 2. I “frammenti” ricavati dal taglio del dodecaedro Facendo i tagli per ottenere il tetraedro o il cubo, e buttando via i pezzi con la buccia, rimane il solo pezzo centrale: per l’appunto il tetraedro o il cubo. L’ottaedro invece lascia otto tetraedri attorno a sè. Incollando questi tetraedri all’ottaedro otteniamo un bel poliedro stellato. Si tratta della stella octangula (Fig. 3), un solido citato da Luca Pacioli (1445-1514) nel suo famoso libro De Divina Proportione.

Nonostante Coxeter lavorasse alla geometria solamente per la sua bellezza artistica, e non per qualunque scopo pratico, il suo lavoro trovò spesso applicazione in vari altri campi. L’architetto Buckminster Fuller, detto anche da Coxeter “Bucky”, una persona di una cultura enciclopedica, si imbatté nel lavoro di Coxeter mentre costruiva le sue cupole geodetiche. Più tardi Fuller conferì a Coxeter grandiose lodi, dedicandogli il libro Synergetics, sulla geometria del pensiero: In virtù dell’opera straordinaria di matematica cui dedicò tutta la sua vita, il dott.

M. Coxeter (1974) Regular Complex Polytopes, Cambridge University Press, London, New York (II ed. ristampata con correzioni e un nuovo XIV capitolo) matematica e immagini Visioni e realtà. Empiria e geometria FRANCO GHIONE I fenomeni della produzione mentale di immagini sono molto poco studiati. Resto fermo nella mia convinzione circa la loro importanza. Sostengo infatti che certe leggi, proprie di questi fenomeni, sono essenziali e inoltre dotate di una straordinaria generalità; e che le variazioni delle immagini, le restrizioni imposte a queste variazioni, le produzioni spontanee di immaginirisposta o di immagini complementari, consentano di raggiungere mondi assolutamente distinti come quelli del sogno, degli stati di estasi, della deduzione per analogia.

Download PDF sample

Rated 4.75 of 5 – based on 8 votes