By Ivo Quartiroli

Ovunque nel mondo, quando usiamo net, facciamo click on a miliardi sulle stesse icone, in una vera e propria globalizzazione delle menti. los angeles nostra cultura, che considera i miracoli come una prova dell’esistenza di Dio, ha già creato in passato tecnologie che hanno qualcosa di prodigioso e di divino: web non è che l’ultimo di questi messia. Oggi confondiamo l. a. libertà con los angeles trasmissione di gigabyte. l. a. rete e i social media hanno ormai fatto irruzione nelle nostre vite, promettendo di appagare il nostro bisogno più profondo di comunicazione, di conoscenza e di creatività, giungendo a toccare l. a. nostra natura più intima, modificando los angeles nostra sessualità. in line with molti, los angeles tecnologia digitale si è già sostituita alla ricerca della verità e dell’amore, i due motori più potenti dell’essere umano. Ma se non riusciremo a radicare saldamente questi mezzi di comunicazione nel profondo delle nostre qualità umane – nell’esperienza e nella ricerca interiore – saremo ancora più vulnerabili e mostreremo ancora di più tutta los angeles nostra fragilità.
Ivo Quartiroli utilizza materiali provenienti da campi tra loro distanti, dai media reviews alla psicologia alla spiritualità, consistent with comprendere gli effetti sulla nostra mente e sulla nostra vita di questo gigantesco flusso di informazioni che chiamiamo web, che è certamente in grado di connettere tra loro gli uomini, ma è capace anche di some distance perdere il contatto con l. a. realtà e con los angeles fisicità dei corpi. web e l’Io diviso offre una prospettiva del tutto inedita, che arricchisce e approfondisce los angeles teoria dei media, includendovi l’aspetto spirituale, troppo spesso trascurato in questo settore.

Show description

Read or Download Internet e l'Io diviso. La consapevolezza di sé nel mondo digitale PDF

Similar internet books

21 Recipes for Mining Twitter

Millions of public Twitter streams harbor a wealth of knowledge, and when you mine them, you could achieve a few precious insights. This brief and concise ebook bargains a set of recipes that will help you extract nuggets of Twitter details utilizing easy-to-learn Python instruments. every one recipe deals a dialogue of the way and why the answer works, so that you can fast adapt it to suit your specific wishes. The recipes contain recommendations to:
* Use OAuth to entry Twitter facts
* Create and study graphs of retweet relationships
* Use the streaming API to reap tweets in realtime
* Harvest and research buddies and fans
* notice friendship cliques
* Summarize webpages from brief URLs

This booklet is an ideal better half to O’Reilly's Mining the Social Web.

@heaven: The Online Death of a Cybernetic Futurist

1994, northern California. the net is simply rising from its origins within the army and collage examine labs. teams of idealistic technologists, spotting its capability as a device for liberation and team spirit, are operating feverishly to construct the community. within the early chat rooms of 1 such accumulating, soon-to-become-famous because the good, a Stanford futurist named Tom Mandel creates a brand new convention.

Internet der Dinge in der Intralogistik

Die imaginative and prescient vom sich selbst steuernden Materialfluss, einem Netzwerk von gleichberechtigten Einheiten, die keine übergeordnete Koordination mehr brauchen, beginnt Gestalt anzunehmen. Experten aus Wissenschaft und Technik fordern ein Umdenken in der Intralogistik: weg von durchgeplanten, vorherbestimmten Systemen, hin zu einem „Internet der Dinge".

Make The Internet Your Warm Market: The Complete Guide to Networking through Instant Messaging (Soft

A useful e-book on connecting with new, present, and capability clients via immediate messaging on the web. Use the net as a strong prospecting device with the guidelines during this needs to learn publication

Additional resources for Internet e l'Io diviso. La consapevolezza di sé nel mondo digitale

Sample text

Prendiamo la storia del professore universitario che si recò da un maestro Zen per apprenderne i principi. Durante il loro incontro, venne servito del tè. Impugnata la teiera, il maestro continuò a versare, anche quando la tazza era ormai colma. La mente del professore, proprio come la tazza straripante di tè, era zeppa di concetti e convinzioni: andava prima svuotata per comprendere lo Zen. Lo stesso vale per il mondo digitale. Ovunque nel mondo, quando usiamo Internet facciamo clic sulle stesse icone, usiamo le solite abbreviazioni per email e chat, adoperiamo identiche modalità su Facebook.

Attenzione continuata, consapevolezza e introspezione, le qualità necessarie all’affrancamento dalla mente automatizzata, diventano particolarmente difficili da acquisire quando sia-mo sommersi dalle informazioni, per lo più brevi e rivolte all’attualità. 1 Esiste probabilmente una mutua reciprocità tra personalità e scelte di vita, ma non vi sono dubbi sul fatto che la tecnologia influenzi la psiche. Fin dagli albori della storia umana, il Taoismo aveva osservato che l’uso di strumenti rischia di meccanizzare il Sé.

Senza numeri e valori quantitativi le scienze «esatte» andrebbero perdute, comprese le discipline umanistiche come la sociologia e la psicologia. Le promesse della prima Internet Dopo aver pubblicato i miei libri, divenni editore di testi sull’informatica. Nel 1994, quando Internet cominciava a prendere piede in Italia, l’accolsi con parecchio entusiasmo. Come molti altri tra i suoi primi sostenitori, la consideravo un ambiente per produrre e condividere informazioni in maniera assai più democratica, in grado di mettere in crisi i governi e persino gli Stati-nazione, oltre che potenziale strumento per creare maggiore consapevolezza globale.

Download PDF sample

Rated 4.33 of 5 – based on 6 votes